INFERMIERITALIA

FUTURO - RICERCA - SVILUPPO -


Non sei connesso Connettiti o registrati

rischio clinico farmacologico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 rischio clinico farmacologico il Sab 20 Ago - 17:25:49

salve a tt sn valentina!
il rischio clinico farmacologico sarà argomento centrale della mia tesi di laurea...ho notato con "cerca" che nessuno ne ha mai parlato.Eppure è un argomento di utilità reale.Vorrei sapere cosa ne pensiate,come dovrebbe essere l'agire infermieristico per ridurre tale rischio,quali strumenti si dovrebbero utilizzare?se è vero che gli oss possono ,sotto nostra responsabilità, somministare terapia orale?vi ringrazio,valentina

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: rischio clinico farmacologico il Sab 20 Ago - 17:43:44

Admin

avatar
Admin
Admin
Bhe si dovrebbe partire dalla cosa pià semplice ed elementare!
Esempio chiedi nell'anonimato, quanti oss quando vengono delegati alla somministrazione della terapia, fanno cadere le compresse a terra, le raccolgono e le rimettono nel contenitore per somministrarle ai pazienti!
Se ti rispondono con sincerità , vedrai che la percentuale co,e cresce! Oppure quelli che la sbagliano dandola ad uno per un altro!
Intendi anche questo vero?

Vedi il profilo dell'utente http://infermieritalia.forumattivo.it

3 Re: rischio clinico farmacologico il Dom 21 Ago - 21:31:47

SAPERE , SAPER FARE, SAPER ESSERE
Un farmaco è sempre un farmaco, molti tante volte lo sottovalutano!
Attendiamo però il tuo parere cara collega.

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum