INFERMIERITALIA

FUTURO - RICERCA - SVILUPPO -


Non sei connesso Connettiti o registrati

Strumentista sala operatoria- Preparazione tavoli servitori personalizzati o tavoli standardizzati per tutto il personale?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

La preparazione dei tavoli servitori per noi strumentisti e' fondamentale per una serie infinita di ragioni:
Prima di tutto , usare la stessa metodologia di preparazione negli anni ci permette di trovare uno strumento nel minor tempo possibile soprattutto in emergenza e soprattutto negli interventi di chirurgia "maggiore"dove se ne usano diversi e dove i tempi di passaggio sono molto rapidi (emorragie, inconvenienti vari..)
Secondo , perche' un corretto posizionamento di un tipo di strumento chirurgico rispetto ad un altro, garantisce un minor rischio di infezioni (es.enterostati rispetto a ferri emostatici)
insomma colleghi , non sto qui ad elencarvi altri motivi perche' se strumentisti, conoscete perfettamente queste problematiche' bensì vi chiedo se nella vostra realta' lavorativa, usate comunemente preparare il tavolo servitore in maniera standardizzata ( tutti allo stesso modo ) o ognuno a modo suo ?
Noi per esempio prepariamo i tavoli in maniera diversa, posizionando i ferri chirurgici ognuno secondo la propria esperienza , ma col tempo sto notando che questo metodo e' molto svantaggioso, perche' al cambio turno ( durante un intervento complesso) devo riposizionarli tutti secondo il mio ordine mentale per garantire un presa e un passaggio rapido.
Non dico che tutti devono attenersi alla mia metodologia, ci mancherebbe, ma parlandone insieme tutti , potremmo formulare di comune accordo un sistema standard per la preparazione dei tavoli ed ovviare a questa problematica.
Grazie.

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Admin
Grazie per il tuo argomento postato!
Spiega certe cose anche in principio di essere letto da studenti anche del primo anno
che ne di Klemmere e ne di Bachaus manco l'ombra!
Calma ragazzi non sono parolacce,ma in futuro il nostro Zeus meglio vi farà comprendere!
Grazie della tua partecipazione!
Si nota che hai passione per il tuo lavoro!
A trovarne colleghi come te! cheers

Vedi il profilo dell'utente http://infermieritalia.forumattivo.it
Ti ringrazio , di colleghi in gamba ce ne sono , e solo che dobbiamo aspettare che una generazione di colleghi vada in pensione, mi riferisco a qui colleghi che con tanto onore preparano il caffe' al medico la matina (fosse per me lo andrebbero a prendere al bar) e che si ritengono subordinati e non collaboratori perche' insicuri e abituati a essere schiavi, per cambiare le cose ti dicevo oggi ci vuole il tempo , la pazienza, lo studio , l'interesse e il rispetto per la professione!
per quando riguarda i ferri (per gli studenti) dirvi che il Klemmer e' un ferro emostatico e la Backhaus ferro da presa e' inutile perche' ci sarebbero quasi un miliardo di cose da dire prima di poter arrivare a maneggiare tali strumenti ( sepsi , lavaggio delle mani,vestizione e indossare correttamente i guanti , mantenimeno della sterilita', traffico in sala operatoria, conoscenza dei tempi chirurgici degli interventi) insomma resto a vostra disposizione per qualsiasi domanda ( se potro' esservi utile).
ciao

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Admin
ZEUS ha scritto:Ti ringrazio , di colleghi in gamba ce ne sono , e solo che dobbiamo aspettare che una generazione di colleghi vada in pensione, mi riferisco a qui colleghi che con tanto onore preparano il caffe' al medico la matina (fosse per me lo andrebbero a prendere al bar) e che si ritengono subordinati e non collaboratori perche' insicuri e abituati a essere schiavi, per cambiare le cose ti dicevo oggi ci vuole il tempo , la pazienza, lo studio , l'interesse e il rispetto per la professione!
per quando riguarda i ferri (per gli studenti) dirvi che il Klemmer e' un ferro emostatico e la Backhaus ferro da presa e' inutile perche' ci sarebbero quasi un miliardo di cose da dire prima di poter arrivare a maneggiare tali strumenti ( sepsi , lavaggio delle mani,vestizione e indossare correttamente i guanti , mantenimeno della sterilita', traffico in sala operatoria, conoscenza dei tempi chirurgici degli interventi) insomma resto a vostra disposizione per qualsiasi domanda ( se potro' esservi utile).
ciao

Bello davvero leggerti, siamo dello stesso pensiero e ci sarebbe da adesso fino alla fine dell'anno a parlare di certa gentaglia.
Comunque ho aperto in regime di sala operatoria una sezione dedicata, li potrai parlare di tutto.
Delle altre discussioni mi fa piacere parlarne e mi fa IMMENSO PIACERE che tu pensi certe cose che tanti come e te e come me le pensano!
lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!

Vedi il profilo dell'utente http://infermieritalia.forumattivo.it
Ciao Zeus,piacere di averti tra noi,anche io lavoro in un blocco operatorio. Non abbiamo un protocollo per quel che riguarda la preparazione del servente:ognuno lo prepara in base alla propria comodità e alla propria esperienza.Ognuno ha un suo ordine mentale e sistema gli strumenti come ritiene più opportuno per la proprià manualità.personalmente preferirei che la procedura fosse standardizzata.

Vedi il profilo dell'utente

6 ciao... il Lun 1 Ago - 21:24:12

ciao collega, allora la cosa e' comune, in effetti spero di convincere i miei colleghi a trovare un metodo comune , ma come puoi ben capire e' difficile sdradicare vecchie abitudini ... una domanda : ma tu ( ti do' del tu) quando subentri al cambio turno durante un intervento in corso ( di una certa' complessita' .. es: aneurisma aortico, carotide, chir.generale maggiore..) non hai difficolta' a trovare rapidamente i ferri che il tuo collega precedente aveva sistemato in maniera diversa dalla tua?
grazie.

Vedi il profilo dell'utente
Me li risistemo come sono abituata altrimenti perdo troppo tempo a cercarli,mi rifaccio anche la conta delle garze,batuffoli(sono quelli che mi preoccupano di piu')e se si tratta di protesi ortopediche mi controllo anche lo strumentario specialistico

Vedi il profilo dell'utente

Admin

avatar
Admin
Admin
Bene bene, mi fa piacere che si ravviva pienamente una sezione interessante ad altri colleghi e ai curiosoni di ospiti.
Continuate così!
Almeno gli altri potranno anche rispondervi e scambiare opinioni, parlare tra voi di protocolli e quant'altro!

Vedi il profilo dell'utente http://infermieritalia.forumattivo.it

9 ..... il Mer 3 Ago - 13:51:17

bene, allora la perdita di tempo e' comune..ahahah... comunque piacere di conoscerti, io non faccio ortopedia , per fortuna perche' non pi piace affatto... a noi e' un blocco operatorio multidisciplinare che comprende:
Chirurgia Generale / toracica
Chirurgia Urologica
Chirurgia Vascolare
Chirurgia O.r.l + Maxillo-facciale
Chirurgia senologica oncologica - estetica post-ricostruttiva
Chirurgia oculistica
Neurochirurgia , ortopedia,ginecologia,d'urgenza sono indipendenti..
a presto . cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum